Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Creste classiche sul Monte Bianco

Dove

Massiccio del Monte Bianco, Courmayeur, 18-19-20 giugno

Quando

Giugno

Difficoltà

Intermedio

Una volta giunti in cima alla nuova funivia SkyWay si viene proiettati in un mondo glaciale che contrasta con il ripido ed assolato versante meridionale del Monte Bianco. Arrivati al rifugio Torino, è facile intravedere due creste: una diretta verso NE che sale le affilate Aiguilles Marbrees fino a saldarsi alla mole del Dente del Gigante, l'altra in direzione OSO che dalla Tour Ronde sale l'Aiguille d'Entreves. L'arrampicata non è mai banale pur essendo sempre piuttosto facile ed è ideale per apprendere le basi della progressione in conserva su terreno classico.

Salite facili-medie su terreno misto con avvicinamento su ghiacciaio. Sono dunque utilizzate le tecniche di gestione della cordata su ghiacciaio, su terreno misto e su cresta.
Salita in funivia con la prima corsa del mattino (pernottamento la sera prima in valle), salita e quindi ritorno al Rifugio Torino (3381 m) per pernottamento e cena (eventualmente rientro in valle, se non possibile la mezza pensione in rifugio causa emergenza Covid).
Secondo giorno, seconda salita quindi ritorno al rifugio, trasferimento alla Punta Helbronner e discesa in funivia.

Programma

18/06/2021
Partenza nel pomeriggio dalla Toscana, arrivo in Valle d'Aosta, controllo dei materiali e cena.
19/06/2021
Salita con la prima funivia da La Palud-Courmayeur in direzione Rif. Torino. Avvicinamento alle Aiguilles Marbrees attraverso il Colle del Gigante (circa 1 ora). Traversata integrale da E a O, discesa e ritorno al Rifugio Torino (ca 3.30 la cresta e 1,20 il ritorno). Cena e pernottamento al Rif. Torino oppure discesa in valle.
20/06/2021
Avvicinamento alla cresta dell'Aiguilles d'Entreves attraverso il Col della Tour Ronde (1,15 h). Traversata di cresta (circa 3h) e discesa. Ritorno al Rifugio Torino attraverso il Col Flambeaux (1,15 h). Discesa in funivia.
Ritorno in Toscana.

Equipaggiamento

È richiesto il seguente equipaggiamento: Zaino minimo 40 litri, Scarponi da alpinismo (ramponabili o semi-ramponabili), Piccozze, Ramponi, Imbracatura, Pila frontale, con batteria carica e una di ricambio duracel, Casco, Borraccia termica da 1.5 litri, Crema per il sole e per le labbra, Sacco lenzuolo od un lenzuolo singolo (se si dorme in rifugio), Calze leggere e calze da sci o trekking, possibilmente 1 paio per il cambio, Completo intimo maglietta-calzamaglia per favorire la sudorazione, Un cambio maglietta della pelle, Maglia tipo dolcevita in pile leggero, pantaloni in pile o materiale tecnico da alpinismo., Giacca a vento impermeabile, Piumino, Guanti in pile leggeri e 1 paio di guanti da sci pesanti, Cappello in pile e cappello da sole, Occhiali da sole, Passamontagna o Maschera in neoprene per difendersi dal freddo al viso., Barrette o frutta secca per il pranzo, Aspirina, Aulin, cerotti, Tessera C.A.I. (se posseduta)

Quota di partecipazione

La quota di partecipazione è di 450,00 €.

Il numero minimo di partecipanti per l’avvio dell’attività sono 1 persone.

La quota di iscrizione comprende: assistenza della guida, utilizzo del materiale in comune.

La quota di iscrizione non comprende: viaggio, vitto, alloggio, impianti di risalita, spese della guida (da dividere per il numero di partecipanti).

Informazioni

Per maggiori informazioni riguardo l’attività o richieste, scrivere a segreteria@prorockoutdoor.it o telefonare a+39 3349585828 o +39 3451168661

Iscrizione

L’iscrizione sarà effettiva solamente dopo il pagamento di un acconto di 100,00 €.

Il termine ultimo per l’iscrizione ed il pagamento dell’acconto è il 10/06/2021.

    Hai mai provato questo tipo di attività?
    SiNo

    Vuoi iscriverti alla newsletter per essere informato sulle attività di ProRock Outdoor?




    Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato regolarmente sulle attività e le occasioni.

    Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.